ARTI E ANTICHI MESTIERI


Vai ai contenuti

legno e arte

ARTISTI ARTIGIANI

BONAPACE SAMUEL
Sculture in legno
vedi anche
feltro e lana - ghiaccio e neve

Samuel Bonapace, nato a Trento nel 1971, a 18 anni si trasferisce per lavoro in Valle d'Aosta, dove in completo contatto con la natura ne assapora la bellezza e ne scopre i segreti. In seguito, per 7 anni, svolge servizio presso il Soccorso Alpino ai piedi della catena dell'Ortles – Cevedale, dove la vicinanza alla scuola per scalpellini di Lasa e le opere lignee locali, stimola l’interesse e la voglia di cimentarsi nella scultura. Tornato nel paese d'infanzia nel 2008 diviene allievo del maestro scultore Egidio Petri. Dal 1998 al 2008, presso l'Istituto Scolastico Don Vergot, frequenta inoltre corsi di incisione calcografica con l’accademico Ilario Minen. Successivamente, entra a far parte del Circolo Scultori di Bedollo, dove, oltre a continuare gli studi di scultura, approfondisce le tecniche su legno di doratura con l'artista Laura Micheli e quelle di pittura con l'artista Estella Toccoli. Frequentando i territori dell’ agordino, viene influenzato dalle opere di uno dei più significativi scultori italiani della seconda metà del Novecento, Augusto Murer; e dallo stile di Dante Moro altro rinomato scultore delle valli bellunesi. Affascinato dalla maestria dei due artisti, fa tesoro del loro stile ne sviluppa i tratti e le linee adattandole alla propria personalità artistica.
Negli anni seguenti, assieme ad un gruppo di artisti e artigiani della zona, è chiamato a presenziare, alle varie manifestazioni locali, creando opere a tema. Questa ricca esperienza lo incoraggia, nel 2012, a fondare con altri artisti/artigiani l’
Associazione Culturale Scultori e Pittori di Bedollo, con la sezione Artisti di strada - Arti e antichi mestieri.
É ospite di molti eventi e manifestazioni. Affianca alla propria produzione, la collaborazione artistica con altri scultori locali, nella realizzazione di opere giganti, tra le più famose: "Il Dragone", "Il Rospo", "Il Pinaitro" l'albero simbolo dell' Altipiano di Piné.

CASAGRANDA GINO
Sculture in legno

Gino Casagranda è nato a Brusago di Bedollo nel 1957. Cresciuto sulla catena del Lagorai, è sempre stato appassionato di montagna e di lavori artigianali. Dopo anni di produzioni a livello amatoriale nel 2006 diviene allievo dello scultore Egidio Petri, col quale ha partecipato a diversi corsi di formazione.
Entra a far parte del Circolo scultori di Bedollo con il quale partecipa a svariate mostre sul territorio. Nel 2012 partecipa alla fondazione dell gruppo Artisti di Strada, del quale fanno parte artigiani di differenti campi (impagliatori, scultori, tessitori, ecc.).
E' ospite di molti eventi e gli vengono commissionati lavori anche fuori dal Trentino. Tra le
numerose produzioni, personali o in collaborazione con altri artisti, si possono menzionare: “Dragone” in larice, (H 3 m), “La Fiorita” in pietra, (H 4 m), “Rospo” in larice e “Lisca di pesce” in ferro e cirmolo, “Pigna con volto”, Albero simbolo dell' Altipiano di Piné, “Vecchio”, Scarpone, “Madonna con bambino in bassorilievo.
Una parte importante dei suoi lavori riguarda temi religiosi (presepi, crocifissi, Madonne con bambino e capitelli). Come opere più curiose ricordiamo i giochi meccanici per bambini, gli animali e la frutta in legno.


LUNZ GINO
Sculture in legno

Nato a Levico Terme nel 1957, residente a San Vito di Pergine in Trentino. La passione per la scultura la eredita dal padre contadino e valente scultore che gli insegna, già da bambino, ad utilizzare gli strumenti per intagliare il legno.
Da subito dimostra
manualità e vena artistica, che arricchisce e sviluppa ottenendo numerose ed importanti opere lignee scultore.
Di carattere aperto Gino è presente a tutte le manifestazioni che si svolgono in Trentino, dove oltre alle sue capacità artistiche è apprezzato per la simpatia e giovialità.


MOSER LORENZO
Sculture e riproduzione in legno di oggetti
www.mobilimoserlorenzo.com

Nato a Faida di Piné nel 1958, ha da sempre avuto particolare dimestichezza ed interesse per il lavoro manuale.
A quindici anni ha iniziato a lavorare come dipendente in una falegnameria, per poi avviare, nel 1982, l’attività di artigiano in proprio, realizzando scale, infissi interni ed esterni, specializzandosi poi in tutto l’arredamento interno.
Dal 2007, non trovando sufficiente sfogo per la propria fantasia, ha iniziato, da autodidatta, a realizzare delle
sculture, ricavandole da radici come il CERVO ottenuto scolpendo una radice di un abete o il CUORE ricavato modellando la deformazione naturale di un tronco.
Si è dedicato poi alla
riproduzione a scala naturale, interamente in legno e in maniera estremamente ricca di particolari, di oggetti di uso comune come il fucile Doppietta, la Motosega, lo Zaino, il Decespugliatore a spalla, il Fucile Mauser e le incredibili Lambrette.


VALENTINOTTI DENIS
Sculture in legno

Denis Valentinotti è nato a Levico Terme nel 1977 ed è residente dal 2004 a Baselga di Piné.
La sua passione per la scultura in legno è nata quasi casualmente, alcuni anni fa, osservando ed ammirando il lavoro di alcuni artisti scultori. Da quel momento, rimasto affascinato dalla maestria degli artisti, anche Denis ha cominciato a realizzare, da autodidatta, alcune opere.
Ha iniziato a scolpire le sue creazioni lignee tramite l'uso della
motosega, realizzando scarponcini porta vaso, figure di animali, e così via.
Il passo successivo è stato quello di
integrare l'uso della motosega con quello delle sgorbie, per poter ottenere una maggiore definizione dei soggetti che voleva scolpire, quali, ad esempio, la Madonnina inginocchiata, il Nano, i fiori, …
Recentemente, condividendo la stessa passione per il creare, ha deciso di far parte del gruppo Arti e antichi mestieri dell'associazione Artisti di strada.


VETTORI SERGIO
Sculture in legno


Sergio Vettori è nato a Sover, in Valle di Cembra. Dopo essersi trasferito in Piemonte, dove ha vissuto per molti anni, ha iniziato ad apprendere le varie forme di manualità. Da sempre appassionato dalla lavorazione del legno, nel 2004, quando torna a Sover per stabilirsi definitivamente, frequenta per alcuni anni i corsi di scultura del maestro scultore Egidio Petri e collabora con lui alla realizzazione di varie opere scultoree di grandi dimensioni, in legno, in ferro e in pietra.
Sperimenta
varie forme di scultura, sia di carattere astratto che religioso. Per le sue opere Sergio predilige l’uso del legno cirmolo, per il suo profumo e la sua duttilità, ma utilizza anche altre essenze come il noce, l’olivo, il ciliegio.
Recentemente è entrato a far parte di una Associazione Culturale che riunisce vari artisti della zona e partecipa a numerose manifestazioni di scultura.

Associazione Pittori Scultori Bedollo - Sezione Artisti di Strada - Arti e Antichi Mestieri - gruppo.artisti.strada@gmail.com

Home Page | ARTISTI ARTIGIANI | GALLERY | CHI SIAMO | CORSI | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu